Campania

Capua, Palasciano: Ugl auspica rapida soluzione

allospedale Ferdinando Palasciano di CapuaCAPUA (Caserta). Anche l’Unione Territoriale del Lavoro della UGL di Caserta interviene sul caso relativo all’ospedale “Ferdinando Palasciano” di Capua.

Il Segretario Territoriale Sergio D’Angelo in una nota scrive: “Non è possibile che per ridurre le spese venga soppressa un’intera struttura ospedaliera, il contenimento della spesa sanitaria non può passare attraverso la penalizzazione della sanità pubblica, ma piuttosto si dovrebbero rivedere le posizioni amministrative date senza obiettivi ed i vari coordinamenti concessi anche nell’ambito della stessa unità operativa”. E aggiunge: “E’ prassi comune negli ultimi tempi chiudere dei presidi o dei servizi importanti per ridurre le spese, ma a pagarne le conseguenze sono solo i cittadini che cosi non vengono più tutelati”. L’esponente dell’Ugl conclude: “Speriamo che il tavolo tecnico avviato tra le parti sociali e la direzione dell’ASL porti alla risoluzione del problema, problema che se risolto da subito e senza l’applicazione delle drastiche misure dettate dalla famigerata delibera 179 del maggio scorso, ridia subito il giusto valore al nosocomio caleno e ridia quella serenità d’animo agli operatori sanitari che lavorano al suo interno ed a tutti i cittadini della città capuana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico