Italia

Tasse, Prodi chiede aiuto alla Chiesa

Romano ProdiSarà la calura estiva ma i politici e la politica hanno perso il senso della ragione. Il presidente del consiglio Romano Prodi, nella sua intervista a Famiglia Cristiana, ha chiesto aiuto, pensate un pò, alla Chiesa per far pagare le tasse agli italiani.

“Un terzo degli italiani non paga le tasse”, avrebbe detto il presidente Prodi, “in pratica sono quelli che prendono meno di 1500 euro al mese e non possono più pagarle”. “Bisogna cambiare mentalità – avrebbe ripetuto il premier – quando vado a messa questo tema non è quasi mai toccato nelle omelie. Che bello immaginate per un attimo il parroco che vi inciti a pagare le tasse! Possibile che su 40 milioni di contribuenti – commenta Prodi – sono solo 300 mila che dichiarano di guadagnare più di 100 mila euro l’anno?”. Immediata la risposta della Chiesa attraverso monsignor Domenico Calcagno, che ha condannato l’evasione ma ha chiarito che il mondo ecclesiastico ha già fatto la propria parte: “La Chiesa – ha precisato – si è occupata più volte di questo tema”. La politica si rivolge alla Chiesa in cerca di un miracolo, pero visto che il nostro Signore era a favore dei più poveri difficilmente questo miracolo arriverà, anche perché il mondo ecclesiastico non rimane a bocca asciutta, nel mese scorso l’UE si preparava ad aprire una procedura d’infrazione contro l’Italia. Il motivo? L’esenzione dal pagamento dell’Ici per le attività commerciali della Chiesa. Una cosa è certa, da quando ci sono il governo Prodi e la sinistra al potere non si fa altro che sentire parlare di tasse tasse e tasse. Non è che sia diventata una sclerosi? Altrimenti si sentirebbe parlare anche diminuire gli stipendi dei politici e dei manager pubblici del 60% visto che la politica e gli apparati che la circondano assorbono tanti soldi dei contribuenti. Non vi pare, cari italiani, che sia il caso di andare in chiesa e chiedere un miracolo anche per noi?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico