Italia

Errore durante un aborto selettivo, eliminato feto sano

MediciMILANO. Rabbia e dolore all’ospedale San Paolo di Milano, dove una donna di 40 anni, incinta di due gemelli, da diciotto settimane, aveva deciso di praticare un aborto selettivo per eliminare il feto malato. Ma nella sala operatoria qualcosa è andato storto ed i medici anziché espellere il feto malato hanno eliminato il feto sano.

L’ospedale si difende dicendo che si è trattato di una tragica fatalità, in quanto i due bimbi poco prima dell’intervento si sono probabilmente scambiati di posto all’interno della placenta, causando l’errore irreparabile. Soltanto con le analisi del primo aborto, è stato scoperto il tragico errore e la donna è stata costretta ad interrompere anche la seconda gravidanza. È scattata prontamente la denuncia nei confronti dei medici e dell’ospedale, ed ora è stata aperta un’inchiesta per fare luce sull’ accaduto. Intanto in un comunicato, firmato dal direttore sanitario Danilo Gariboldi, si afferma che ” èstata attivata da parte della direzione generale una indagine interna ” subito dopo essere venuti a conoscenza, dai primari, di quanto accaduto. L’inchiesta non ha portato per ora ”alla identificazione di responsabilità da parte dei clinici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico