Trentola Ducenta

Pagano: “Tentativi inutili di delegittimarci”

Nicola PaganoTRENTOLA DUCENTA. “Questi tentativi di delegittimare l’amministrazione comunale in carica non porteranno lontano l’opposizione”. Lo afferma il sindaco Nicola Pagano all’indomani delle pesanti dichiarazioni rilasciate dal gruppo di opposizione “Libertà con il Polo” nel corso di una conferenza stampa.

Il primo cittadino risponde punto per punto al centrodestra, a cominciare dalla loro decisione di non partecipare alla seduta consiliare di domani perché attendono ancora “risposte dalle autorità competenti circa l’esito della campagna elettorale”. “Le elezioni sono terminate due mesi fa. – dichiara Pagano – Pertanto, mi piacerebbe rispondere su questioni attuali, anche perché è inutile che insistono, il risultato elettorale è limpido. Forse, e lo ribadisco, non vogliono ancora accettare che i cittadini abbiano scelto noi. Avevano detto che non sarei riuscito a fare la lista, che non avrei vinto le elezioni, che sarei durato nemmeno qualche mese. Ebbene, questi loro pronostici si sono rivelati nulli”. Pagano poi affronta la vicenda del fabbricato in via Roma che, secondo l’opposizione, sarebbe illegittimo, poiché con una semplice Dia si è proceduto all’abbattimento della struttura: “Io faccio il sindaco, non sono un tecnico, e pertanto mi fido dell’ufficio tecnico. Comunque, c’è una legge, la numero 380, recepita dalla legge regionale numero 19 che, all’articolo 2, consente l’abbattimento e la ricostruzione anche con una semplice Dia, mantenendo lo stesso impianto volumetrico. C’è anche un decreto ministeriale che consente l’elevazione dell’altezza”. E proprio su queste problematiche di carattere tecnico, Pagano invita l’opposizione ad un confronto: “Nella Raffaele MarinoLuigi Perfettominoranza ci sono professionisti come gli architetti Marino e Perfetto in grado di affrontare un dibattito con noi sull’argomento. Da parte nostra c’è tutta la disponibilità”. Altra replica riguarda gli incarichi: “Abbiamo il diritto di affidare incarichi a professionisti locali, come è accaduto per le precedenti amministrazioni. O sono professionisti solo coloro che stanno dalla parte dell’opposizione?”. Infine, le “vendette” sui dipendenti di cui ha parlato l’ex sindaco Michele Griffo: “Su questa materia credo che a Griffo dovrebbero dare una cattedra universitaria. Per quanto ci riguarda, i dipendenti li abbiamo tutelati sin dal nostro insediamento”. Pagano conclude: “Griffo è un uomo che sa assumersi la responsabilità di quel che dice, ma noto che parla come se non avesse mai fatto il sindaco. E poi sarei curioso di sapere chi è il vero capogruppo dell’opposizione, lui o Apicella?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico