Italia

Stop ai bambini in moto, ddl in Senato

Stop ai bimbi in motoNiente due ruote per i passeggeri fino a cinque anni d’età. Portare in moto o in motorino i bambini fino a quell’età sarà vietato. Saranno previste sanzioni pecuniarie fino a 285 euro col fermo del veicolo che potrà variare dai sessanta ai novanta giorni in caso d’infrazione reiterata.

I più grandicelli potranno invece montare sulle due ruote soltanto a tre condizioni: che il ciclomotore sia provvisto di uno speciale seggiolino (debitamente omologato) con pedivelle; che il ciclomotore sia guidato solo dai genitori; che non si potrà mai superare il limite di velocità dei 60 km orari. Questo è il succo del disegno di legge bipartisan promossa da Romano Comincioli (Forza Italia), e che ha ricevuto il più vasto numero di consensi da parte di tutti gli schieramenti politici. L’iniziativa è stata sottoscritta, fra

gli altri, dall’ex presidente del Senato Marcello Pera, dall’ex ministro dell’Interno Beppe Pisanu, dai vice presidenti del Senato Milziade Caprili (Rifondazione Comunista) e Roberto Calderoli (Lega Nord). La gran parte dei paesi europei già prevede una disciplina particolare per il passeggero minore trasportato su motociclo e ciclomotore,infatti paesi come la Francia, la Germania, la Norvegia e la Spagna richiamano in modo dettagliato e chiaro l’obbligo del seggiolino, di maniglie e poggiapiedi per il passeggero.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico