Gricignano

Rubato e ritrovato Tir con adolescente a bordo

CarabinieriGRICIGNANO. L’allarme e’ arrivato mezz’ora dopo la mezzanotte telefonicamente ai Carabinieri di Gricignano di Aversa (Caserta). Un autotrasportatore slovacco di 35 anni ha denunciato di essere stato aggredito da tre individui armati mentre dormiva nel proprio autoarticolato carico di elettrodomestici e fermo nella locale zona ASI.

Con lui c’era il figlio 12enne. I tre, armati e a volto scoperto, dopo averlo picchiato, si erano impossessati del camion con il minore addormentato in cabina. Immediate sono partite le ricerche delle forze dell’ordine in tutta l’area e in direzione di Napoli, citta’ verso la quale, secondo la vittima, il tir sequestrato era stato condotto. L’autoarticolato e’ stato intercettato verso l’una del mattino a Napoli in via Argine, alla altezza dell’incrocio con via Mario Palermo. Il conducente si e’ accorto di essere inseguito e ha tentato la fuga, ma giunto in via cupa Casoria ha perso il controllo del mezzo per l’alta velocita’, andandosi a schiantare contro il muro e travolgendo 4 auto parcheggiate. L’uomo pero’ e’ riuscito a scappare a piedi nelle campagne della zona. I carabinieri hanno subito ispezionato l’abitacolo del tir trovandovi il ragazzino di 12 anni indenne, rassicurato a gesti dai militari dell’Arma perche’ non parlava l’italiano, e poi dal padre, subito accompagnato sul posto per riabbracciare il figlio. Sul mezzo pesante sono stati rinvenuti e sequestrati una pistola semiautomatica calibro 7,65 sulla quale sono in corso accertamenti, un berretto nero con visiera, una valigetta contenente un sistema contro la localizzazione satellitare ed uno scanner radio sintonizzabile sulle frequenze usate dalle forze dell’ordine.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico