Caserta

Padre Bossi Libero finalmente!!!

Giancarlo Bossi CASERTA. Dalla rappresentante del Movimento internazionale per la Pace Agnese Ginocchio, perviene il messaggio straordinario per la liberazione del missionario del PIME, rapito il 10 giugno scorso nelle FIlippine.

“Dopo lunghi giorni di ansia e trepidazione e dopo i drammatici eventi di cronaca di casa nostra consumatisi nella provincia casertana di terra di lavoro( alto casertano / Piedimonte Matese-strage familiare)-riferisce la testimonial della Pace Agnese Ginocchio-la notizia della liberazione di padre Giancarlo Bossi ci giunge come un grande messaggio di Speranza e di liberazione da ogni schiavitù e oppressione. La notizia della liberazione cade anche in un giorno particolarmente significativo per la famiglia del missionario italiano del Pime. Infatti oggi ricorre la data di compleanno della madre di padre Giancarlo. Ci uniamo anche noi alla sua famiglia di Abbiategrasso (Milano), per giore e per fare grande festa di Pace, di convivialità e di gioia nel segno dell’ Arcobaleno della Speranza. Personalmente mi ero unita alla preghiera per la liberazione di padre

Bossi nei giorni scorsiaderendo anche alla giornata internazionale di preghieraper la liberazione di padre Bossilanciata dal Pime. Proprio in quella giornata sono stata colpita da una forma di malessere fisico che mi ha costretto a mettermi a letto e quindi a dedicare più tempo alla preghiera e al digiuno. Ho offerto questa mia sofferenza per la liberazione di padre Bossi, consapevole che i sacrifici offerti per una giusta causa non restano sospesi a vuoto, bensì sono subito seguiti da un segnale dirisposta. Risposta che noné tardata a lungo ad arrivare, evolvendosi con l’ esito positivo della vicenda. Questo ( la morale della storia) ci fa comprendere che chi impegna la propria vita per cause socialigiuste e nobili come la Pace, la Legalità, la Solidarietà, le cause di Pace a favore dei diritti umani, in particolare dei più poveri e derelitti del mondo(con annessi e connessi)e lo fa attraverso le più svariate forme, strumenti, potenzialità, professione e talenti, non perde inutile tempo ( qualcuno o molti potrebbero prendere in giro chi pratica e si impegna per queste cause) perchè alla fine viene sempre ricompensato.Setalvolta si verificano incidenti di percorso ( come rapimenti etc..), non per questo bisogna indietreggiare e scoraggiarsi, ma anzi, la vera storia ci insegna che sotto le tenebre brilla e si erge poi più forte la Luce.La bianca colomba messaggera edAmbasciatrice di Pace e di Riconciliazione sa ben ricompensare tutti coloro che si lasciano docilmente condurre sulle sue bianchi ( e sofferte…) ‘ali’ ( alias impegno attivonel sociale e nel mondo) della Pace ( Pace significa liberazione). Questi fatti quindi diventano uno stimoloa rafforzare i nostri passi, coraggio perle nostre scelte di Pace ed esempio a fare altrettanto.Non possiamo che esprimere immensa gioia perchè con la liberazione del missionario di Pace padre Giancarlo Bossi nel buio di questo mondo é prevalsa la luce edha vinto la Vita. LaPace dunque- termina la cantautrice e testimonial per la Pace Agnese Ginocchio- ha riacquistatonuova forzaperrimettersi in Volo verso orizzonti sconfinatidi Libertà per innalzare i Ponti Arcobaleno di Speranza fra gli uomini”!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico