Campania

Le strade e le piazze di Capodrise ritornano ad essere pulite

CapodriseCAPODRISE. “Le strade e le piazze di Capodrise ritornano ad essere pulite dopo l’incuria degli ultimi anni. Questo è un successo dell’amministrazione Fattopace ed è un risultato che risponde alle esigenze di maggiore vivibilità della nostra comunità”. Questo il commento dell’assessore all’Igiene Michela Pontillo circa il proseguimento del piano integrato per il ripristino e il mantenimento di corrette e idonee condizioni igienico-sanitarie di strade, piazze e luoghi della città di Capodrise.

“Esprimo il mio ringraziamento al sindaco Giuseppe Fattopace – dichiara l’assessore Pontillo – per aver creduto fermamente alle mie proposte. Queste iniziative, concretamente, contribuiscono al rafforzamento dell’attività di programmazione dell’amministrazione da lui guidata, che si caratterizza così, con i fatti, per una decisa azione di risposta alla pressante domanda di qualità della vita dei cittadini”. Prosegue, intanto, in città l’attività di diserbo di strade e piazze avviata martedì scorso. Negli ultimi giorni sono stati utilizzati per la raccolta dei rifiuti anche appositi mezzi bobcat e stanno trovando definizione anche interventi per un più attento riposizionamento dei cassonetti per il conferimento dei rifiuti, come nel caso della zona di via Ponteselice e di via Piedipongola, affinché l’area del parco giochi possa restare costantemente pulita, mentre continua l’attività di monitoraggio delle periferie per evitare che in esse si attivino, incontrollate, microdiscariche abusive. “I risultati soddisfacenti di queste ultime settimane – prosegue l’assessore Pontillo – oltre a cancellare l’inefficienza e l’inattività delle ultime amministrazioni su questa materia così importante per la salute e la vita dei cittadini, segnano inoltre anche una decisa inversione di tendenza nei rapporti con l’Acsa Ce3. La piena concertazione e l’efficace collaborazione di questi giorni sono il frutto di un confronto e di un dialogo per i quali ho ritenuto di instaurare un rapporto amministrativo basato innanzitutto sulla reciproca responsabilità. Ciò significa per esempio che il Comune, come stiamo facendo, non può dimenticare di adempiere all’impegno economico corrispondente e necessario all’assolvimento dei servizi da svolgere sul territorio a cura dell’Acsa Ce3. Una fruttuosa collaborazione che non si fermerà a questi robusti interventi di quello che era un necessario restyling ambientale di Capodrise. Ognuno per la sua parte e per le proprie responsabilità, abbiamo avviato anche uno studio delle possibili iniziative che, fin dal prossimo autunno, possano promuovere la raccolta differenziata e diffondere gli elementi di una vera e propria educazione ambientale in ogni ambito della vita sociale di Capodrise. Un impegno non da poco, ma che non mi spaventa determinandomi a far meglio. E’ anche su sfide del genere che l’amministrazione Fattopace dovrà misurarsi, dimostrando nei prossimi mesi e durante il suo intero mandato il valore della sua capacità di progettare per crescere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico