Gricignano

Piscina comunale: “Chi l’ha vista?”

la Piscina ComunaleGRICIGNANO. La sezione cittadina di Forza Italia e il circolo Specchio, attraverso un manifesto, chiamano in causa l’amministrazione comunale sulla mancata apertura della piscina comunale.

FISpecchioSarebbe interessante conoscere il motivo per cui la piscina comunale non viene consegnata ai cittadini di Gricignano. Corre l’obbligo di ricordare che la piscina, unitamente ad altre strutture, venne realizzata nell’ambito dell’operazione “Us Navy”, ovvero, in cambio dell’esonero dal pagamento di alcuni oneri da versare al Comune, da parte della “Mirabella S.p.A”. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata e con essa sono cambiati anche i governi locali, ma la mediocrità nell’amministrare la cosa pubblica no, quella è rimasta tale e quale. Attori diversi stesso copione. Infatti, ad oggi, dopo circa dieci anni, la struttura pagata a caro prezzo ed in anticipo, aspetta ancora il taglio del nastro. L’ultima promessa, da marinaio, risale a circa sei mesi fa, quando su nostra sollecitazione, l’assessore Andrea D’Angelo, con delega allo sport, assicurava i cittadini che avrebbero usufruito della struttura ancor prima della primavera. Ebbene caro assessore, l’estate ormai è alle porte e della piscina nemmeno l’ombra, o meglio solo quella, visto che allo stato è l’unica utilità, laddove l’ombra potesse risultare utile a qualcuno. È inspiegabile che un problema come questo che riscuote l’interesse di tutti i cittadini non venga classificato con la priorità che merita, nonostante la consapevolezza che per praticare tale disciplina sportiva, i genitori sono chiamati a ulteriori sacrifici, nell’accompagnare i propri figli in strutture idonee presso altri comuni. Ma questo evidentemente non importa a nessuno, a tenere banco, c’è il dilemma legato alla gestione della struttura, con i soliti “furbetti del quartierino” pronti a sferrare la “scalata”.

Forza Italia

Specchio

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico