Campania

Successo per la Festa al Borgo di Villa Literno

un momento della festa al BorgoVILLA LITERNO (Caserta). Si è conclusa con un matrimonio in grande stile la Festa degli Antichi Sapori al Borgo di Villa Literno: un finale a sorpresa che ha lasciato sbigottiti tutti gli intervenuti alla manifestazione, che nello scorso fine settimana ha portato per mano i Liternesi alla scoperta delle proprie origini.

esposizione di oggetti tradizionaliCorteo prima a cavallo di un asino, poi a piedi, lungo via Francesco Baracca, con tutti gli elementi di uno sposalizio tradizionale: il lancio del riso e del sale lungo il tragitto, le monete, le classiche “guantarelle” di petali di rosa che le comari hanno lanciato ai finti sposi. E poi la tradizionale esposizione del corredo sul letto nuziale. I responsabili dell’associazione “Madonna di Lourdes”, organizzatrice dell’evento, avevano predisposto un percorso storico attraverso le tradizioni locali, con foto d’epoca ed una minuziosa ricostruzione degli ambienti e la rielaborazione dei piatti tipici, preparati dagli abitanti del rione. Esposti antichi attrezzi agricoli sia in originale sia in miniatura, grazie al lavoro di Pasquale Diana. Per tutto il fine settimana, la strada è stata animata con tanti elementi che richiamavano la tradizione agreste di queste terre, che un tempo si chiamavano “Vico di Pantano”, come recitava il cartello issato all’inizio della strada, in cima ad un arco di cartapesta: un passaggio simbolico che portava l’avventore indietro di 60 anni almeno. “Si è aperto un portone su 80 anni di storia locale”, ha commentato la professoressa Mariateresa Laudando, che ha aiutato gli organizzatori con i suoi suggerimenti. A sorpresa, è intervenuto anche il sindaco Enrico Fabozzi, accompagnato dall’assessore alla Cultura Nicola Tamburrino, che è arrivato in via Baracca proprio durante le “celebrazioni” del matrimonio, quasi a suggellare l’ufficialità dell’unione fra antico e moderno. Da Paolo Caterino, presidente dell’associazione “Madonna di Lourdes” e dagli altri organizzatori Nicola Fabozzi, Gaetano Musto e Michele Arrichiello, ringraziamenti a coloro che sono intervenuti e all’amministrazione comunale che ha reso possibile la riuscita della manifestazione.

i due sposi che espongono il corredo nuziale

il ballo finale della Festa al Borgo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico