Campania

Conclusa la Festa Patronale, plauso a vigili urbani e ausiliari

l'assessore Sergio ConteSAN MARCELLINO (Caserta). La festa patronale di San Marcellino si è conclusa nel migliore dei modi. Nonostante il grande afflusso di persone che anche quest’anno ha trasformato i festeggiamenti in onore del patrono, in un evento eccezionale, l’ordine pubblico è stato efficacemente garantito, senza che sia stato arrecato alcun disagio alla popolazione.

Tra manifestazioni religiose, che hanno portato in strada centinaia di fedeli, e spettacoli musicali (di grande successo il concerto del cantante bolognese Luca Carboni), il paese ha vissuto giorni molto particolari. Eppure, grazie all’impegno profuso dal locale comando della polizia municipale, la performance si è svolta nel migliore dei modi. Sette vigili urbani e quattordici ausiliari del traffico hanno evitato che si creassero condizioni di confusione. Un plauso al lavoro svolto è giunto dall’assessore al personale Sergio Conte. “Riconosco la determinazione con la quale hanno operato vigili ed ausiliari per garantire l’ordine pubblico – ha commentato Conte – i cittadini hanno vissuto, grazie alla loro costante presenza, il momento festivo, in maniera estremamente serena”. “Abbiamo soltanto svolto il nostro compito, favorendo una situazione positiva per un evento religioso e folcloristico, atteso dai cittadini di San Marcellino, con emozione e grande partecipazione”, hanno detto al comando di Pm. “Una straordinaria testimonianza di spiccato senso del dovere e di maturità. Un ottimo segnale per la crescita del paese e dei suoi servizi”, ha concluso Conte.

il gruppo di ausiliari del traffico

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Catania, rapina tabaccheria armato di pistola: arrestato 20enne - https://t.co/jC5a5gomZW

Rapine in Brianza, arrestato l'autore di 11 "colpi" in farmacie e supermercati - https://t.co/Kl6HQizaPW

Droga "al profumo di gelsolmino" dall'Albania alla Puglia: 6 arresti - https://t.co/aIuUTRBrKo

Aosta, trovati tra i ghiacci, dopo 25 anni, i resti di due alpinisti dispersi sul Monte Bianco - https://t.co/uBmvVMtzgI

Condividi con un amico