Campania

Cenname eletto sindaco di Camigliano

Vincenzo CennameCAMIGLIANO (Caserta). “Non è solo mia. Questa vittoria appartiene a tutti i camiglianesi, a tutti quelli che credono nel futuro del nostro paese”. E’ il commento a caldo di Vincenzo Cenname, sindaco facente funzione uscente, che con un distacco di 211 voti, rispetto alla lista avversaria, si è confermato primo cittadino.

Con la voce spezzata dall’emozione, l’ingegnere per l’ambiente e il territorio, soli 34 anni, ha ringraziato i suoi elettori, ma, come nel suo stile, non ha dimenticato la fetta di cittadini che non ha scelto lui. “Sarò il sindaco di tutti. Sarò al fianco dei camiglianesi e da subito comincerò ad attivarmi per realizzare tutti i progetti in cantiere”, ha aggiunto. I pronostici degli ultimi giorni, dopo i grandi consensi ottenuti durante i comizi elettorali, parlavano chiaro. Che Cenname avesse tutte le carte in regola per poter vincere, era apparso, fin da subito, prevedibile. Esprimendo profondo spirito di abnegazione, nello svolgimento dell’attività amministrativa, il sindaco, popolare per le sue battaglie contro le illegalità e i tentativi di scempio perpetrati ai danni del territorio caleno, ha voluto puntare su donne e giovani. “Mirare al cambiamento e contribuire al rilancio territoriale sono le azioni nelle quali crediamo fermamente”, ha commentato Cenname, che, dai percorsi rurali per favorire lo sviluppo del turismo, alla realizzazione di un centro sociale per le esponenti del gentil sesso, ha improntato il programma elettorale sull’esigenza di creare spazi aggregativi, nel segno del confronto e del dialogo. Dopo i festeggiamenti, il sindaco si metterà subito al lavoro. “I camiglianesi hanno creduto in me e non li deluderò”, ha concluso Cenname.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico