Aversa

Stabile: “I partiti non mi hanno sostenuto”

Giuseppe StabileAVERSA. Anche davanti ad una sconfitta elettorale Giuseppe Stabile è freddo, ma sereno, mentre analizza i dati elettorali finali.

Pda«In un momento come questo non è costruttivo puntare il dito contro nessuno: abbiamo lavorato bene, cercando di costruire un dialogo con i cittadini e, come coalizione, cercando di superare tutti gli ostacoli che si sono posti davanti a noi». Dinnanzi al crollo dei Ds e alla delusione Margherita, Stabile commenta così: «Sicuramente da questi partiti tutti ci aspettavamo di più, è evidente la disfatta com’è stata del resto palese la mancanza di sostegno alla figura del candidato sindaco». L’unica soddisfazione sembra essere collegata alla conferma del dato riguardante il Pda: «La lista – sottolinea Stabile –, unitamente alla Dc, ha raggiunto le 4500 preferenze, confermando così le aspettative della vigilia». Al suo avversario del centrodestra, dice: «Faccio le mie congratulazioni a Ciaramella, gli auguro buon lavoro e gli do appuntamento in aula». Proprio sul futuro della coalizione Stabile non ha dubbi: «Faremo un opposizione dura, ma corretta. Senza sconti ne regali, nell’interesse innanzitutto della città». L’ultima riflessione di Stabile è per i suoi sostenitori: «Ringrazio tutti coloro che hanno creduto nella mia candidatura e che l’hanno sostenuta fino alla fine senza se e senza ma. E’ stata un esperienza che non finirà qui: abbiamo gettato le basi di una nuova piattaforma politica e tutti insieme la porteremo avanti».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico