Aversa / Politica

De Mita in città per Stabile

(Visualizzato 718 volte)

Ciriaco De MitaAVERSA. Un pomeriggio di campagna elettorale a lezione di politica con Ciriaco De Mita. Oltre 900 persone hanno risposto all’invito del centro sinistra nella splendida cornice dello “Zodiaco”.

Giuseppe StabileLa coalizione che sostiene Giuseppe Stabile asindaco di Aversa, in linea con quanto dichiarato in occasione dell’apertura, ha voluto “riscoprire” un nuovo luogo dove poter far politica. Infatti, l’area dove si è tenuta la manifestazione tre giorni prima dell’arrivo dello storico esponente della Dc prima e dei Dl oggi, era ridotta ad una discarica a cielo aperto. Il centrosinistra ha accettato il rischio e ha completamente riqualificato quest’area regalando ai presenti un grande stupore nel vedere questa nuova “arena della politica” – così è stata ribattezzata da de Mita durante il suo intervento. La manifestazione è stata aperta dal candidato sindaco Giuseppe Stabile che ha toccato i nodi cruciali di questa campagna elettorale: dal problema della mobilità a quello della vivibilità. Stabile ha anche rilanciato le linee programmatiche della coalizione esponendo le idee del centro sinistra circa la riqualificazione di note aree della città come l’Opg ela zona della Maddalena. “Un’altra Aversa è possbile – ha dichiarato Stabile – e non ci stancheremo mai di ribadirlo: crediamo nel nostro programma e soprattutto siamo più che consapevolidella nostra forza anche alla luce di una ritrovata unità”. A questo proposito non è sfuggito ai presenti il fatto che alla manifestazione abbiano preso parte, oltre ai segretari provinciali di Margherita e Ds, il Senatore Lorenzo Diana e molti parlamentari campani. Anche Antonello D’Amore ha partecipato all’iniziativa, dopo le tribolazioni del periodo post primarie. Dopo il preludio di Stabile, spazio a Ciriaco De Mita che nel corso dei 41 minuti di intervento, a braccio, ha toccato una varietà di temi: dall’allontanamento della politica dalla gente (“…e di questo dobbiamo farci carico noi che siamo classe dirigente”, ha detto) alla questione legata al principio della legalità di cui ha bisogno il territorio casertano. Il Presidente ha dato spazio anche ad una riflessione critica sulle discussioni che spesso propone la politica: “E’ bene che si parli sempre di politica – ha evidenziato De Mita – purché la discussione non sia semplicemente una critica, la quale senza proposte alternative è solo chiacchiere”. “La politica è arricchimento reciproco, non ricchezza che ognuno, individualmente, può ricercare per scopi personali”. Applausi a scena aperta, tanto che De Mita ha affermato ironicamente: “Mi portano sempre in giro, spesso sono stato a Caserta, ma mai mi avevano portato qui ad Aversa: il vedervi qui in questo splendido pomeriggio e in quest’area così motivante per chi fa politica, sono tutti motivi che mi spingeranno sicuramente a ritornare”. E’ visibilmente soddisfatto anche Giuseppe Stabile che, a margine dell’incontro, dichiara sorridente: “La soddisfazione più grande è stata aver riscoperto questo luogo. L’abbiamo detto fin dall’inizio: vogliamo che Aversa si riscopra, riscopra i suoi luoghi e la sua storia. Quest’area dello Zodiaco era completamente abbandonata: il lavoro di tante persone ha permesso che oggi, qui, sia nato un nuovo luogo dove far politica e che consegniamo nelle mani della nostra città”.

I più letti

Ultimi Commenti