Aversa / Politica

Caserta (FI) per la Provincia di Aversa

(Visualizzato 1002 volte)

Gennaro CasertaAVERSA. “Realizzare il bisogno di autonomia, di crescita e sviluppo del nostro territorio dovrà essere la priorità”. Sul futuro amministrativo di Aversa, il candidato di Forza Italia, Gennaro Caserta, ha le idee chiare.

la mappa virtuale della Provincia di Aversa“La classe politica ha il dovere di esaltare le potenzialità dell’hinterland normanno, attraverso l’istituzione della provincia di Aversa. L’omogeneità culturale, economica e storica del nostro comprensorio richiede a gran voce l’indipendenza, nel segno del coraggio e della coerenza. Il nostro territorio ha tutto i requisiti per poter camminare con le proprie gambe”, sottolinea Caserta, puntando il dito contro l’attuale amministrazione provinciale. “Ormai si registra un’intollerabile negligenza nei confronti dell’Aversano. Mortificati da questo atteggiamento e da un dilagante napolicentrismo, stiamo mettendo in ginocchio un’area che invece vuole puntare al riscatto e allo sviluppo”, aggiunge l’azzurro, che elogia il lavoro svolto finora dal comitato per l’istituzione della provincia, promosso dal presidente ingegner Raffaele Maisto e dal generale Domenico Cagnazzo. “Il loro impegno, mai venuto a mancare, anche dinanzi ai numerosi ostacoli incontrati, o alle promesse non mantenute, è ammirevole – dice Caserta – La loro perseveranza va sostenuta con azioni forti e determinate”. I cittadini dell’agro aversano desiderano la nuova provincia in tempi brevi. “Mi batterò, con ogni mezzo, affinché l’iter per il raggiungimento di questo anelato traguardo venga attuato celermente. Il nostro territorio necessita di una pianificazione razionale e di una programmazione strategica, che siano mirate a valorizzare le ricchezze e a combattere i disagi che limitano la crescita. Ma per lavorare bene, l’istituzione della Provincia di Aversa deve diventare una conquista irrinunciabile”, sostiene il candidato, che conclude: “L’agro aversano ha dovuto subire suo malgrado scelte sbagliate. Ora è giunto il momento di voltare pagina”.

I più letti

Ultimi Commenti