Italia

In Iraq il made in Italy

Italian Expo 2007IRAQ. Le impressioni sullo sviluppo socio-economico del Kurdistan dell’architetto Lukman Al Atrakchi, presidente della “Italian Expo”, la prima fiera italiana in Iraq.

Italian Expò 2007“Il Kurdistan – afferma l’architetto – sta vivendo un momento di fermento, cantieri pubblici e privati, grandi centri commerciali, nuovi poli universitari, oggi quest’area risulta estremamente vivace e ricca di interesse commerciale. L’Austrian Airline (sponsor della manifestazione) è passata da due a tre voli settimanali e conta a breve di istituire un volo quotidiano. Questi voli trasportano manager ed investitori da ogni parte del mondo; per far fronte all’imponente mole di visitatori. La ricettività del paese è in continua evoluzione, sono nati molti alberghi, anche grattacieli, che vantano i migliori standard occidentali. Stanno per iniziare le costruzioni di due grandi aree residenziali che si chiameranno: Città Italiana e Città Inglese, le due aree si ispireranno allo stile caratteristico delle città Italiane e Inglesi. Il paese – conclude Al Atrakchi – fa uso prevalente di telefonia mobile per comunicare, internet via satellite è largamente diffuso, cominciano a farsi strada le carte di credito ed i pagamenti sono a mezzo lettera di credito”.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.italianexpo.it

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico