Cronaca

Ucraina, presidente Duma: “Usa partecipano a ostilità”. Biden: “Nuovi aiuti militari per 150 milioni di dollari”

di Redazione

Gli Stati Uniti devono essere ritenuti responsabili dei crimini commessi dagli ucraini. Lo ha detto il presidente della Duma Vyacheslav Volodin sostenendo sul suo canale di Telegram che ”per i crimini commessi in Ucraina dal regime nazista di Kiev, anche la leadership degli Stati Uniti dovrebbe essere ritenuta responsabile, unendosi all’elenco dei criminali di guerra”. – continua sotto –

Volodin ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno ammesso di coordinare le operazioni militari dell’Ucraina e quindi di partecipare alle ostilità contro la Russia. “Gli Stati Uniti partecipano alle ostilità in Ucraina. Oggi Washington, infatti, coordina e sviluppa operazioni militari, partecipando così direttamente alle ostilità contro il nostro Paese”, ha scritto il portavoce della Duma, aggiungendo che non si tratta solo della fornitura di armi e attrezzature.

Intanto, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato un ulteriore pacchetto da 150 milioni di dollari in aiuti militari all’Ucraina, comprensivo di “munizioni di artiglieria, radar e altre apparecchiature aggiuntive” per la sicurezza del Paese. Come spiega la Cnn riportando le dichiarazioni di un funzionario della Casa Bianca, nell’ultimo pacchetto sono inclusi 25mila colpi di artiglieria da 155 mm, radar di contro-artiglieria, apparecchiature di disturbo, equipaggiamento da campo e pezzi di ricambio.

Gli Stati Uniti hanno chiarito che intendono fornire supporto a lungo termine all’Ucraina e hanno già stanziato alla nazione miliardi di dollari in assistenza militare e umanitaria. Il pacchetto proposto la scorsa settimana è stato più del doppio dell’infusione da 13,6 miliardi di dollari di aiuti militari e umanitari che il Congresso ha approvato il mese scorso. In una dichiarazione, aggiunge la Cnn, Biden ha affermato che l’amministrazione ha quasi esaurito i fondi che possono essere utilizzati per la garanzia della sicurezza e ha invitato il Congresso ad approvare la sua richiesta di denaro aggiuntivo per l’Ucraina. – continua sotto –

“Con l’annuncio di oggi, la mia amministrazione ha quasi esaurito i fondi che possono essere utilizzati per inviare assistenza alla sicurezza attraverso le autorità di prelievo per l’Ucraina”, si legge nella dichiarazione. “Affinché l’Ucraina riesca in questa prossima fase della guerra, i suoi partner internazionali, compresi gli Stati Uniti, devono continuare a dimostrare la nostra unità e la nostra determinazione mantenendo le armi e le munizioni che fluiscono in Ucraina, senza interruzioni”. “Il Congresso dovrebbe fornire rapidamente i finanziamenti richiesti per rafforzare l’Ucraina sul campo di battaglia e al tavolo dei negoziati”, ha aggiunto Biden.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico