Cronaca

Caserta, perseguita e minaccia una donna nonostante restrizioni e arresti domiciliari: 28enne finisce in carcere

di Redazione

A Caserta la Polizia di Stato ha eseguito, su ordine dell’autorità giudiziaria, una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 28enne del posto. – continua sotto –

A seguito di un’attività investigativa, gli agenti della sezione “Reati contro le persone e le fasce deboli” della Squadra Mobile traevano in arresto l’uomo per atti persecutori nei confronti di una donna. Già nell’aprile 2021 gli era stato imposto il divieto di avvicinamento alla vittima. Ciò nonostante, si rendeva responsabile di numerose violazioni del provvedimento, appostandosi in diverse occasioni sotto l’abitazione della donna, seguendola anche sul luogo di lavoro e tormentandola con messaggi con minacce e ingiurie.

Dopo altre denunce, l’uomo veniva sottoposto agli arresti domiciliari. Anche in questo caso si verificavano violazioni da parte sua, a fronte delle quali, tenendo conto anche dell’indole pericolosa manifestata, il tribunale decideva per la misura più grave della detenzione in carcere. Dopo essere stato rintracciato nella sua abitazione, il 28enne è stato condotto dai poliziotti nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico