Politica

Mondragone, opposizione: “Niente buoni spesa natalizi, niente abbattimento Tari”

di Redazione

Mondragone (Caserta) – Il consigliere comunale Pasquale Marquez, insieme ai consiglieri comunali appartenenti all’opposizione dì centrodestra – Valerio Bertolino, Alessandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa – evidenzia “il ritardo ingiustificato del sindaco Virgilio Pacifico e degli assessori del comune dì Mondragone, unito alla superficialità dei loro consiglieri comunali, che non consentirà di ricevere i buoni spesa né per Natale né per Capodanno né tantomeno per l’Epifania”. – continua sotto –

“E pensare – sostengono gli esponenti della minoranza – che già dalla scorsa estate la Giunta comunale avrebbe potuto disporre in merito al fine dì organizzare una consegna per tempo, ma come colpevolmente è stato fatto dalla maggioranza riguardo il mancato abbattimento delle bollette dell’immondizia che saranno già state pagate per quando potranno essere richiesti gli aiuti per il bonus Tari. Anche le risorse inviate dallo stato centrale per sostenere i mondragonesi per le difficoltà avute per la pandemia da coronavirus sono state utilizzate male, fuori tempo massimo e con criteri che non favoriscono sempre un vero ristoro a chi necessita dì un supporto economico in città”.

Poi, aver disposto la proroga degli aiuti per il buono spesa – aggiungono i consiglieri del centrodestra – fino alla metà del mese di gennaio, giustificandolo soltanto in un secondo momento con la possibilità di poter delegare nell’utilizzo dello Spid, ha creato una differenza fra i cittadini che hanno fatto le corse sostenendo i costi per attivare il dispositivo personale e quelli che avanzeranno istanza per il tramite di Caf e Patronati. A ciò si aggiunge una ‘macchina comunale’ disorganizzata che per giorni non ha favorito la possibilità dì inserimento delle domande sul sito dell’Ente, creando non pochi problemi anzitutto agli utenti”.

“Il bisogno dei nostri concittadini – concludono i consiglieri dell’opposizione – non può e non deve essere strumentalizzato nel fargli richiedere sempre tutto, mortificando le proprie persone nel produrre istanze, bensì andrebbe riconosciuto e raggiunto da politiche inclusive dì un’amministrazione comunale seria, capace e competente”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico