Home

Vino sostenibile? Finalmente una scelta certificata!

Garantire la sostenibilità di aziende e attività è un tema attuale, al centro dei dibattiti nazionali e internazionali. Infatti, anche nei confronti della filiera vitivinicola si stanno attuando importanti cambiamenti per certificare in modo chiaro e sistematico la sostenibilità delle aziende che operano nel settore. – continua sotto – 

Da qui la necessità del “Sistema di certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola”, uno standard nazionale in grado di mettere assieme e ordinare una grande quantità di protocolli, a oggi in atto, e dare così al settore uno strumento univoco per valutare e valorizzare le proprie pratiche agricole e raccontarle ai consumatori. – continua sotto – 

Le aziende potranno scegliere volontariamente se aderire al sistema e, laddove il processo produttivo rispetti i requisiti imposti dal disciplinare, verrà rilasciato all’azienda un certificato di conformità dall’organismo di controllo incaricato a svolgere le verifiche. Un documento utile per avere prova scritta delle buone pratiche che ogni giorno molte aziende implementano nella loro filiera.  – continua sotto – 

L’Italia è il primo Paese europeo a dotarsi di un sistema unico nazionale per valutare l’effettiva sostenibilità della filiera vitivinicola. Nel mondo invece è la Nuova Zelanda il Paese più avanti nella produzione di vino sostenibile. L’obiettivo italiano è quello di definire, sul modello neozelandese, un logo unico che identifichi le bottiglie sostenibili, al fine di avere un impatto diretto sul mercato. – continua sotto – 

Ma cosa vuol dire però essere sostenibili in ambito vinicolo? Per esempio un’attenzione maggiore alla produzione: in vigneto, con regole chiare sull’utilizzo di agrofarmaci e fertilizzanti e alla cantina, dove sarà necessario separare le linee di vino, il convenzionale dal sostenibile. Senza dimenticare la sostenibilità sociale, in termini di attenzione alle norme del diritto del lavoro e al rispetto dei contratti collettivi nazionali e delle norme di sicurezza. – continua sotto – 

Su Destination Gusto, il portale per chi ama il buon bere e mangiare tutto italiano, trovi in vendita vino online accuratamente selezionato tra aziende che da anni puntano a una produzione sostenibile, biologica, attenta agli sprechi di risorse preziose come l’acqua, e che favoriscono la biodiversità nei propri vigneti. – continua sotto – 

Un’attenzione meticolosa volta al rispetto dei magnifici paesaggi italiani e delle tradizioni di una volta e che ha imparato a tutelare e amare l’ambiente che ogni anno regala uve dai profumi meravigliosi. Aziende che, anno dopo anno, scelgono di non utilizzare fertilizzanti chimici per tutelare la biodiversità del territorio e che rispettano i ritmi lenti della natura. Realtà il cui processo produttivo prende vita da energie rinnovabili, limitando così la propria impronta ecologica e riducendo le emissioni di Co2 tramite progetti di impianto progressivo di alberi. Grazie ad aziende così si può brindare all’ambiente. – continua sotto – 

Fonti – https://www.federvini.it/news-cat/3413-approvato-il-decreto-sul-sistema-di-certificazione-della-sostenibilita-della-filiera-vitivinicola – https://www.gowinet.it/la-sostenibilita-al-centro-dellassemblea-uiv-il-protocollo-entro-lestate – https://www.ilsole24ore.com/art/approvato-decreto-che-fissa-regole-certe-il-vino-sostenibile-AEX4xjT?refresh_ce=1

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico