Cronaca

Tragedia Mottarone, operatore esterno Mediaset muore per malore durante riprese

di Redazione

Un’altra tragedia nello stesso luogo dove è precipitata la cabina della funivia Stresa-Mottarone. Nicola Pontoriero, giornalista freelance, di 52 anni, residente a Sesto San Giovanni (Milano), è morto per un malore mentre si trovava sui sentieri che portano sul luogo del disastro. – continua sotto – 

Lavorava come operatore televisivo per un service esterno al gruppo Mediaset. Secondo il soccorso alpino si tratterebbe di un arresto cardiaco. Inutili i tentativi di rianimarlo. – continua sotto – 

Intanto, continuano anche le indagini sull’incidente di domenica mattina in cui hanno perso la vita 14 persone. Unico sopravvissuto è Eitan, bimbo di 5 anni, ricoverato a Torino in gravi condizioni. Nell’inchiesta, condotta dalla Procura di Verbania, che indaga per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose, oltre alla documentazione cartacea che accerta i vari controlli di manutenzione dell’impianto sono finiti anche tutti i video delle telecamere del sistema di sorveglianza della struttura finita sotto sequestro. Al momento non ci sono indagati, ma potrebbero esserci presto.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico