Gricignano

Gricignano, Lettieri: “Riaprire cimitero per Festa della Mamma”. Diretto (Grecina): “Restrizioni eccessive”

Gricignano (Caserta) – “Se si consente lo svolgimento della fiera settimanale allora bisogna riaprire il cimitero, anche in vista della Festa della Mamma di domenica 9 maggio”. Considerazioni che Vittorio Lettieri, capogruppo dell’opposizione, fa in merito all’ordinanza con cui il sindaco Vincenzo Santagata, a fronte dell’aumento dei casi di positività al Covid-19 sul territorio di Gricignano, ha disposto alcune restrizioni con la chiusura del cimitero fino lunedì 10 maggio (tranne che per la celebrazione di funerali) e del parco pubblico “Mazzoni” di corso Umberto fino a domenica 9 maggio. Dal 4 al 9 maggio, inoltre, vige il divieto di sostare sulle panchine e creare assembramenti nei pressi del parco di corso Umberto, piazza Madonna del Rosario, piazza Municipio, dei parcheggi di via Aversa e di via Selicara e di tutti i punti di ritrovo. – continua sotto – 

“Che la pandemia non sia finita e che i contagiati siano ancora in numero elevato è un dato di fatto, bisogna stare ancora molto attenti onde evitare il peggioramento della situazione”, premette Lettieri, anche se, a suo avviso, “l’ordinanza del sindaco è da ritenere alquanto eccessiva”. “Parliamo di spazi aperti ed ampi, come la piazza e la villa comunale, ed è proprio il governo centrale – continua il consigliere di opposizione – a dirci che in questi luoghi il rischio di contagi è minore. Forse si doveva contingentare o vietare gli assembramenti, forse era meglio attivare maggiori controlli”. – continua sotto – 

Per quanto riguarda la chiusura del cimitero, invece, secondo Lettieri “va rivista o addirittura rimossa” poiché “se si permette di far svolgere la fiera settimanale in via Casolla allora bisogna aprire anche il cimitero che non ritengo un luogo dedito agli assembramenti. Chi va al cimitero lo fa per visitare ai propri cari e non di certo per sostare a fare chiacchiere. Anche in vista dell’imminente Festa della Mamma credo che questa ordinanza vada rivista per dare la possibilità, anche a chi, purtroppo, non può farlo più materialmente, di rivolgere gli auguri alla propria mamma”. – continua sotto – 

A fare eco alle parole del leader dell’opposizione quelle di Mercedes Diretto, esponente dell’associazione “Grecina” e già candidata, proprio per la lista di Lettieri, al Consiglio comunale. “In zona gialla non si possono adottare misure così restrittive. Capisco i contagi in aumento, capisco che la zona gialla non può giustificare un ‘tana liberi tutti’, però in prossimità della Festa della Mamma si dia l’opportunità di poter aprire il cimitero, per portare un fiore, per andare a trovare le proprie mamme, i propri cari. Mi sembra eccessivo tutto ciò, dopo quasi un anno di restrizioni, zone rosse ed arancioni, nel nostro paese non si è mai arrivati a tanto”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico