Casaluce

Al Santuario della Madonna di Casaluce esposti mantelli e tavolette dell’800

Casaluce (Caserta) – Dal 6 al 9 maggio, nel suggestivo chiostro monastico dell’Abbazia-Santuario di Santa Maria di Casaluce, sono stati esposti per la prima volta tutti i dodici mantelli che servono per coprire il baldacchino della Madonna di Casaluce. Di importantissimo valore, alcuni di essi risalgono alla seconda metà dell’800 e sono lavorati in seta e oro. Oltre ai mantelli sono state esposte anche tutte le tavolette votive della Madonna, la maggior parte dipinte a mano: la prima risale al 1861. – continua sotto – 

Le esposizioni celebrano il 220esimo anniversario della prima incoronazione della Madonna di Casaluce (ad opera di monsignor Del Tufo C.R.) e il 250esimo anniversario della proclamazione a patrona della diocesi di Aversa da parte di Papa Clemente XIV. – continua sotto – 

I fedeli hanno avuto la possibilità di ammirare i mantelli e le tavolette votive della Madonna e partecipato, nel pomeriggio di domenica, ad una celebrazione eucaristica in onore della Santa Patrona, presieduta dal cardinale Fernando Filoni, gran maestro dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, e alla presenza dell’ambasciatore bulgaro presso la Santa Sede, Bogdan Patashev. Nel corso della messa l’organista ha eseguito la composizione musicale del maestro di Roma, Giuseppe Natale. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico