Cronaca

Napoli, rilasciate in mare 30 tonnellate cozze sequestrate

di Redazione

 I carabinieri della compagnia Centro e del nucleo subacquei di Napoli, durante un servizio di pattugliamento nelle acque del Golfo partenopeo disposto dal Comando provinciale di Napoli, hanno rinvenuto 31 filari abusivi utilizzati per la coltivazione di mitili verosimilmente destinati al consumo alimentare. – continua sotto – 

Sequestrate circa 30 tonnellate di cozze successivamente rilasciate, come previsto dalla normativa, in un’area Marina di almeno 50 metri di profondità. Effettuata campionatura dei molluschi che verrà consegnata alla Asl per le verifiche sanitarie di competenza in materia di proliferazione batterica.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico