Gricignano

Gricignano, #IoResistoPerché: i messaggi di speranza degli alunni. La preside Russo: “Siate liberi”

Gricignano (Caserta) – “#IoResistoPerché…amo la vita”. Con questo slogan l’istituto comprensivo statale “Filippo Santagata” di Gricignano, guidato dalla dirigente scolastica Loredana Russo, in occasione della celebrazione del 25 Aprile ha partecipato all’iniziativa “#ioresistoperché”, promossa dall’associazione “Officina Femminista”. – continua sotto – 

Una campagna di sensibilizzazione per ricordare lo spirito della Resistenza e ridare voce e dignità ad una spinta popolare che ha agito per la libertà collettiva e non solo individuale. Ma anche per ricordare, in particolare, il ruolo delle partigiane che la storia per molto tempo ha ignorato. Ufficialmente furono più di 35mila le donne impegnate attivamente nella Resistenza antifascista, molte delle quali uccise, arrestate, torturate, violentate e condannate dai tribunali del regime. Ciò nonostante, a loro non fu apertamente permesso di sfilare da compagne durante i cortei di liberazione; furono quasi ripudiate per essere state sulle montagne con degli uomini, mentre, invece, combatterono con molto coraggio, imbracciando armi e lottando, o, con biciclette veloci come il vento, sfidando sole, pioggia o neve, percorrendo chilometri tra macerie e bombardamenti, fecero da collegamento tra le città e le montagne per trasportare armi, cibo, e stampa clandestina. – continua sotto – 

E così gli alunni di Gricignano hanno scritto sui fogli i loro messaggi di speranza “affinché il ricordo della liberazione del nostro Paese, che è costata sangue e vite umane, sia viva ed impressa nelle nostre memorie, oggi più che mai”, spiega la preside Russo che rivolge un monito ai suoi allievi: “Il fiore della Resistenza è vivo. Il fiore della libertà è una promessa, la nostra. Siate liberi…sempre”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico