Società

Aversa, Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2020

di Redazione

Domenica 11 ottobre, al Santuario di Sant’Antimo, la Diocesi di Aversa ha celebrato la 106esima Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, quest’anno incentrata sulla problematica degli sfollati interni. La celebrazione era inizialmente prevista per lo scorso 27 settembre, ma la diocesi si vide costretta a rinviare l’evento a causa del maltempo.

Nel video in alto: un resoconto della giornata vissuta domenica; le interviste a monsignor Angelo Spinillo, vescovo di Aversa; don Evaristo Rutino, direttore Ufficio Diocesano Migrantes; Roger S. Adjicoudé, Responsabile dell’Area Immigrazione della Caritas Diocesana; Padre Laurianus, Cappellano delle Comunità Francofone della Diocesi di Aversa; le immagini della lettura partecipata del libro “26” di Giancarlo Cavallo, evento-tributo per le donne morte nel Mediterraneo, tenutosi il giorno prima al Chiostro del Convento Madonna del Carmine dei Frati Minori di Sant’Antimo.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico