Politica

Trentola Ducenta, Apicella: “Non sono legato a partiti, il mio interesse è programma condiviso”

di Redazione

Trentola Ducenta (Caserta) – “Sollecitato da vari collaboratori al progetto in fase di costruzione che, con l’aiuto della popolazione di Trentola Ducenta, ci introdurrà nell’amministrazione della città, chiarisco, in modo perentorio, la mia personale posizione politica: al momento non sono tesserato né legato a nessuna organizzazione politica che rivesta carattere nazionale”. A chiarirlo è Michele Apicella che di recente ha annunciato la decisione di ricandidarsi alla carica di sindaco.

“Ho maturato questa scelta – spiega l’avvocato – già da diverso tempo proprio per consentire la possibile aggregazione di persone provenienti da varie aree politiche, al fine di realizzare una lista, prima, ed un intero progetto, poi che potesse avere e godere del contributo dei tanti, animati da sincero amore per il territorio, che pur nella diversità d’ispirazione, potessero contribuire fattivamente alla costruzione di un progetto valido e concreto. Chi mi conosce sa bene che se ce ne sarà data la possibilità, non sarò io ad amministrare, ma saremo noi, promotori e realizzatori di accordi e programmi, a muovere nell’esclusivo interesse della città e della popolazione, la complessa macchina per la gestione della cosa pubblica”.

“Il nostro progetto, in fase di limatura. – continua Apicella – non prevede esclusioni di sorta, non consente preclusioni alcuna, ma è aperto al contributo di tutti, veramente tutti. La nostra forza sta nelle diversità di formazione ed ispirazioni che si confrontano e costruiscono una coalizione civica non partitica. Ora la nostra attenzione si focalizza esclusivamente nella condivisione e stesura del programma definitivo la cui presentazione è ormai imminente”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico