Aversa

Aversa, salgono a 40 i casi di Covid. Golia: “Non è focolaio”

Aversa (Caserta) – Da 30 a 40 nel giro di 24 ore. Sale vertiginosamente il numero dei contagiati da Covid-19 ad Aversa, tutti riconduncibili a persone rientrate dalle vacanze. Per il sindaco Alfonso Golia è errato parlare di “focolaio” ma ritiene la situazione molto delicata, anche perché il numero dei positivi è destinato ad aumentare considerando gli altri rientri di questa settimana appena iniziata.

“Cari concittadini, – scrive Golia in un post su Fb – ci sono stati comunicati altri 10 casi positivi. Abbiamo quindi 40 casi attualmente positivi nella nostra città. Essendo contagi riferibili a persone di ritorno dalle vacanze, regolarmente segnalati e isolati in quarantena domiciliare, è errato parlare di focolaio ma di un fenomeno che al momento stiamo riuscendo a intercettare e controllare. Ma la situazione è delicata. Molto delicata. Ci aspettiamo un aumento di casi in concomitanza con i rientri di questa settimana”.

“Per questo motivo – continua Golia – dobbiamo assolutamente impedire che il contagio si diffonda ed evitare così decisioni più drastiche per contenere il virus. Invito tutta la cittadinanza ad attenersi rigidamente alle disposizioni vigenti: indossare la mascherina sempre, a qualsiasi ora, anche all’aperto ed evitare assolutamente gli assembramenti. Inoltre, laddove dovessero presentarsi sintomi anche lievi, informare immediatamente il medico curante e per nessun motivo lasciare la propria abitazione. Cari concittadini, ci aspetta una lunga settimana. Con tutto il cuore ci auguriamo porti notizie migliori. Comportatevi responsabilmente, rispettate le disposizioni e siate prudenti. Come sempre, continuerò a tenervi aggiornati”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico