Parete

Parete, blatte e mancanza d’acqua: la denuncia di Nardelli (Consulta Ambiente)

Parete (Caserta) – Blatte e mancanza d’acqua. I due problemi storici e mai risolti delle estati paretane. Come da ferreo copione, anche quest’anno monta la protesta sui social dei cittadini esasperati dall’invasione dei ributtanti insetti che si ritrovano in ogni angolo delle case e negli spazi esterni. Si chiede con forza l’intervento dell’amministrazione comunale per una urgente deblattizzazione che, comunque, doveva essere già effettuata in primavera quando le blatte depongono le uova.

Tina Nardelli, componente della Consulta Comunale Ambiente, denuncia: “Sto ricevendo tante segnalazioni di cittadini esasperati dal problema delle blatte. L’anno scorso sollevai il problema e riuscii ad ottenere un intervento di deblattizzazione. Quest’anno, invece, non si è intervenuti in tempo e la situazione si è aggravata di più. Per non parlare, poi, della storica carenza idrica estiva. I cittadini che pagano regolarmente il canone dell’acqua sono giustamente arrabbiati e non sanno più a chi rivolgersi. L’acqua non arriva nelle loro case e anche l’aiuto delle autobotti della Protezione civile, un servizio volontario, non riesce a contrastare in modo organico la grande sete”.

La situazione più critica si verifica nella zona circostante la casa comunale dove, negli ultimi anni, c’è stata una grande crescita edilizia che sta rendendo sempre più urgente un intervento radicale sul sistema idrico ormai obsoleto e che presenta diverse perdite d’acqua. Lo stesso sindaco Gino Pellegrino ha più volte dichiarato che è in previsione una revisione totale dell’intero sistema idrico ormai non più adatto ad un paese che si sta sviluppando a macchia d’olio ai confini di Giugliano e dell’hinterland aversano. di Franco Terracciano

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico