Somma Vesuviana

Somma Vesuviana, sequestrata centrale di documenti falsi

Una “centrale” di passaporti contraffatti e altri documenti di identità è stata scoperta in un garage a Somma Vesuviana (Napoli) dai carabinieri che hanno anche arrestato un 64enne per possesso e produzione di documenti falsi. Un centinaio i passaporti sequestrati dai militari, alcuni dei quali già intestati a persone italiane e straniere. I carabinieri hanno anche sequestrato 31 macchinari utilizzati per la realizzazione dei documenti contraffatti e 16 cliché metallici con l’emblema dello Stato italiano.

La scoperta è avvenuta dopo che i militari avevano notato movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione dell’uomo, nel cui garage, di circa 300 metri quadrati, hanno poi trovato la centrale dei documenti falsi, nella quale hanno sequestrato anche numerose card in plastica probabilmente destinate alla stampa di badge e carte di identità di nuova generazione. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico