Aversa

Aversa, rissa in Via D’Acquisto: ferito un 23enne di Trentola Ducenta. Indagano Carabinieri

Aversa (Caserta) – Si è presentato in ospedale sabato pomeriggio, alle 17, dopo oltre 15 ore dall’evento. E’ un 23enne di Trentola Ducenta il giovane rimasto ferito nella rissa al cui culmine, nella notte tra venerdì e sabato scorso, sono spuntati coltelli e una pistola dalla quale sono partiti almeno tre colpi. Tanti, almeno, sono stati i bossoli che i carabinieri del gruppo di Aversa, coordinati dal colonnello Donato D’Amato, hanno rinvenuto a terra in via Salvo d’Acquisto, nei pressi del noto bar Étoile, dove la violenta lite aveva avuto inizio.

Il giovane ha impiegato quasi una giornata prima di decidersi a far ricorso ai sanitari del “San Giuseppe Moscati” di Aversa dove, dopo le prime cure del caso, è stato dimesso con una prognosi di sette giorni per una ferita lieve, di striscio se non di rimbalzo. I carabinieri aversani hanno sentito una parte delle persone coinvolte per ricostruire dinamica e soprattutto i ruoli di ognuno. Le indagini sono ancora in corso ed un valido aiuto è venuto anche dalle immagini di alcune telecamere di sicurezza presenti in zona, oltre che dagli interrogatori di alcuni dei giovani coinvolti.

La rissa nacque, poco prima delle due di notte, per futili motivi all’interno del bar tra sei o sette giovani intorno ai 20 anni; alcuni, considerando “l’accento”, provenienti da altri comuni dell’agro aversano. Il titolare cercò di riportare la calma e li invitò ad uscire. Ma la lite continuò all’esterno e, dopo qualche minuto, spuntarono coltelli e una pistola dalla quale furono esplosi i colpi.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico