Campania

Regionali Campania, Pd in Consiglio censura ministro Azzolina e chiede voto a inizio settembre

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato a maggioranza una risoluzione proposta dal capogruppo del Partito Democratico Mario Casillo che “censura il comportamento del ministro dell’Istruzione” e chiede al governo “di svolgere ogni iniziativa utile per permettere che le elezioni si svolgano nella prima domenica utile di settembre”.

Intervenendo in aula, Casillo ha detto che “è una problematica grave stabilire la data di apertura delle scuole il 14 settembre e quella delle elezioni il 20 settembre. Chiudere gli istituti pochi giorni dopo l’apertura è un’offesa alla comunità scolastica”. Critici Valeria Ciarambino (M5S), che definisce “pretestuosa” la risoluzione di Casillo, e Luciano Passariello (Fdi) che ha chiesto al Pd di “ritirare l’atto”.

Il vicepresidente della giunta regionale Fulvio Bonavitacola ha invece difeso la risoluzione approvata a maggioranza, spiegando che “il comportamento del ministro Azzolina è da censurare. È normale aprire le scuole il lunedì e chiuderle il giovedì? Vi sembra normale? Per me è una pazzia”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico