Home

Finti malati in ospedale per rubare auto chirurgo: arrestati

Nei giorni scorsi, i carabinieri della stazione di Castellana Grotte (Bari) alle dipendenze della compagnia di Monopoli, guidata dal comandante Emanuele D’Onofri, hanno arrestato, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari, due soggetti con l’accusa di furto aggravato in concorso. A finire in manette sono stati R.M., 30enne, e V.M., 33enne, entrambi del quartiere di Bari Carbonara.

I due, lo scorso febbraio, si recavano all’ospedale “De Bellis” di Castellana Grotte e, fingendosi malati, avrebbero iniziato a girovagare per i piani. Giunti nel Reparto di Chirurgia, avrebbero rovistato all’interno dell’ufficio di uno dei chirurghi e, approfittando della sua assenza (in quanto impegnato in sala operatoria), si sarebbero impossessati della chiave della sua autovettura. Da lì si sarebbero immediatamente diretti presso il parcheggio riservato al personale dipendente ed avrebbero rubato l’auto del dottore, dileguandosi in direzione Bari. I militari avviavano immediatamente le ricerche mediante una accurata analisi delle telecamere del sistema di sicurezza, accorgendosi, in un primo momento, che i due avevano trascorso la maggior parte del tempo ad osservare gli uffici dell’ospedale senza effettuare alcuna visita, poi appuravano che questi erano giunti a piedi ed uscivano con un’autovettura parcheggiata nello spazio riservato a medici ed infermieri.

Nei giorni successivi al furto entrambi gli indagati si rendevano irreperibili fino a quando sono stati rintracciati presso le rispettive abitazioni e non hanno opposto resistenza. Nel corso delle perquisizioni effettuate presso le rispettive abitazioni, i carabinieri sono riusciti a rinvenire e sequestrare gli abiti utilizzati nel giorno in cui asportavano l’autovettura. Proseguono le ricerche per il recupero del mezzo rubato, mentre i due arrestati sono stati accompagnati nel carcere di Bari. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico