Aversa

Aversa, Noi Aversani: “Bene sospensione tributi, ora si rinunci a indennità”

Aversa (Caserta) – “Finalmente, dopo tante sollecitazioni e richieste ufficiali (14 marzo 2020), apprendiamo dagli organi di stampa che il sindaco ha accolto la nostra proposta di sospensione dei tributi locali quali Imu, Tasi e Tosap, per le attività commerciali. Ma questo non basta”. Lo affermano Federica Turco e Francesco Sagliocco (nella foto), rispettivamente coordinatore e consigliere comunale del movimento “Noi Aversani”.

“È necessario tuttavia – continuano – prevedere anche una rimodulazione delle tariffe, alleggerendo la pressione fiscale per consentire alle attività di ripartire e di rimettersi in gioco con forza, dopo due mesi di chiusura. Così come, una proroga del versamento del i tributi locali per tutti i cittadini. In un momento come questo, stiamo chiedendo ai cittadini di fare tanti sacrifici, di stare in casa, di contribuire alla solidarietà, ma il buon esempio deve essere dato in primis dalle forze politiche e dagli amministratori”.

“Chiediamo al sindaco, agli assessori e ai consiglieri – sottolineano Turco e Sagliocco – di rinunciare all’indennità di carica, che sono a carico del bilancio comunale, e di costituire immediatamente un fondo di solidarietà sociale per creare misure per affrontare l’attuale emergenza di liquidità e creare misure di sostegno, eque e trasparenti, per garantire al meglio la fase di ripartenza delle attività produttive e  commerciali, che sono il motore economico della nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico