Aversa

Aversa, Golia chiede rafforzamento controlli nel periodo pasquale

Aversa (Caserta) – Chiede al Prefetto e al Questore di Caserta una maggiore presenza di forze dell’ordine, Esercito compreso, in città il sindaco di Aversa Alfonso Golia. Il timore è che con l’approssimarsi del periodo pasquale possano aumentare le presenze in strada, soprattutto su quelle di collegamento tra Aversa e i centri dell’Agro.

«Da quando è scattato il lockdown – ha dichiarato Golia – Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia municipale stanno facendo un grande sforzo per controllare il territorio, ma è chiaro che servono rinforzi per una più capillare ed efficiente azione di pattugliamento». «Partendo da questa considerazione e dal fatto che la gente ormai inizia a uscire più di casa – ha continuato il sindaco – ho fatto partire una richiesta per avere l’intervento dell’Esercito e per chiedere al Prefetto di potenziare i servizi delle forze dell’ordine ad Aversa. Per quel che riguarda l’esercito io credo che debba arrivare in tutto l’Agro Aversano che è una unica conurbazione territoriale».

Golia, che quotidianamente effettua il pattugliamento con la Polizia locale per controllare il rispetto delle disposizioni, ha continuato: «Proprio a chi mi chiede di ottenere l’intervento dell’Esercito, ricordo che già l’ho chiesto più di una volta. A chi vede, però, nell’Esercito la soluzione a tutti i problemi, dico che non è così. Come ho sempre ribadito, non avremo mai 55mila poliziotti o militari, uno per ogni cittadino, uno per ogni strada». Da qui l’appello agli aversani: «È il tempo della maturità e del senso di responsabilità da parte di tutti. Ed è quello che mi aspetto. È dura, lo so. Ma non ci sono alternative: restate a casa. Se non lo facciamo saremo punto e accapo. Dipende solo da noi». Dopo i picchi raggiunti nel corso dell’ultimo fine settimana, le presenze in strada sembrano essere di nuovo diminuite, ma il timore è che con l’approssimarsi di Pasqua in molti tenteranno sortite anche per acquistare alimenti tradizionali.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico