Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, una donna positiva al coronavirus: era già in quarantena obbligatoria

Marcianise (Caserta) – L’Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato ufficialmente la positività al Covid-19 di un tampone praticato ad una cittadina di Marcianise, già in quarantena e sotto osservazione poiché familiare di un soggetto positivo al coronavirus, alla quale era stato praticato il tampone che la routine medica prevede in questi casi. La paziente non presenta alcun sintomo specifico, viene curata presso la propria abitazione, con l’adozione delle cautele necessarie alla circoscrizione del contagio. Per lei è stato prorogato lo stato di quarantena obbligatoria e tutti coloro che con la signora hanno avuto contatto sono stati posti sotto osservazione, in quarantena e al prelievo per i tamponi necessari.

“Si confida nuovamente nel comportamento responsabile della comunità marcianisana – rendono dalla commissione straordinaria – che già in questi giorni ha mostrato grande senso civico, adottando corretti comportamenti sia singoli sia collettivi ed osservando le regole contenute nella normativa nazionale e regionale. In questa fase del contagio continueranno i controlli locali, ma ci auguriamo che i comportamenti quotidiani dei marcianisani saranno sempre più rispettosi delle note regole di convivenza, agevolando sicuramente il compito delle istituzioni pubbliche”.

Intanto, a seguito delle disposizioni del commissario straordinario, Michele Lastella, finalizzate alla verifica della corretta applicazione delle norme governative da parte dei cittadini, degli esercizi commerciali e di coloro che rientrano in città, il Comando della Polizia Municipale di Marcianise ha effettuato, dal primo al 13 aprile, le seguenti attività di controllo: Persone controllate: 634; Autocertificazioni ritirate: 628; Esercizi commerciali controllati: tutti; Persone rientrate nel comune: acquisizione dei dati e loro inoltro all’Asl/Uopc: 20. In particolare, nei giorni 12 e 13 aprile sono stati effettuati controlli mirati sulle principali strade d’ingresso e di uscita dalla città con l’ausilio di droni. I servizi proseguiranno nei prossimi giorni con costante e quotidiana attenzione dell’Amministrazione Comunale e del Comando Polizia municipale, pertanto, si rinnova l’invito ad attenersi responsabilmente alle prescrizioni nazionali e regionali finalizzate alla limitazione del contagio e alla salvaguardia della salute pubblica, rimarcando che le violazioni alla normativa nazionale e regionale di contrasto al contagio Covid 19 costituiscono fattispecie di illecito amministrativo e penale.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico