Napoli Prov.

Igienizzante “anti coronavirus”, maxi sequestro a Napoli

Continuano senza sosta i servizi svolti per garantire il rispetto dei provvedimenti restrittivi adottati per l’emergenza epidemiologica da Coronavirus tesi anche al contrasto delle condotte di chi – approfittando dell’attuale situazione emergenziale – pone in essere pratiche commerciali scorrette, ponendo in vendita prodotti non corrispondenti alle caratteristiche pubblicizzate, o mancanti delle previste autorizzazioni ministeriali, ovvero ceduti a prezzi esorbitanti rispetto a quelli di mercato.

In questo contesto, i carabinieri dei Nas di Napoli hanno eseguito presso un supermercato partenopeo il sequestro di 450 confezioni (da un litro) di un prodotto denominato “Farmaclean – Igienizzante mani”, posto in vendita come “biocida” e riportante in etichetta la dicitura “elimina fino al 99,9% batteri, funghi e virus…attivo su virus (coronavirus, hiv, hbv, hcv)”, risultata ingannevole per il consumatore, poiché il prodotto era privo della prescritta autorizzazione ministeriale.

La verifica è stata poi estesa al laboratorio di produzione del prodotto igienizzante, anch’esso a Napoli, e s’è conclusa con il sequestro giudiziario dei locali, delle attrezzature, dei materiali per il confezionamento (etichette, confezioni, tappi, etc.), nonché di ulteriori 3000 litri di “sanificante per le mani” in via di confezionamento e 4.000 flaconi già confezionati. Al termine dell’attività ispettiva il titolare del laboratorio di produzione è stato denunciato per il reato di frode nell’esercizio del commercio. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico