Aversa

Coronavirus, muore un 67enne ad Aversa: positivo dopo tampone post mortem

Aversa (Caserta) – Primo decesso di un paziente risultato positivo al coronavirus Covid-19 ad Aversa. Si tratta di un uomo del 1952, al quale è stato effettuato il tampone post mortem. Il 67enne, già affetto da patologie cardiologiche, non rientrava tra i 6 casi già noti in città (l’ultimo quello di un 35enne emerso ieri sera), tra i quali, e qui si registra anche una buona notizia, uno è stato dichiarato guarito.

“Vi invito a stringervi tutti attorno alla sua famiglia in un ideale abbraccio”, dice il sindaco Alfonso Golia, costernato per la notizia ricevuta in mattinata. Intanto, spunta un altro contagiato, il “caso 8”, un uomo di 44 anni attualmente isolato in casa. “A lui vanno i nostri auguri di una pronta guarigione”, sottolinea il primo cittadino. Per quanto riguarda, invece, il “caso 1” dichiarato guarito, Golia ritiene questa notizie come “un segnale di speranza per tutti noi”. E rinnova l’invito: “Restiamo a casa per tutelare la nostra vita e quella dei nostri concittadini. Ve lo chiedo con il cuore”.

Relativamente alla città di Aversa, quindi, si registrano finora 8 casi positivi: 6 attivi, uno deceduto e uno guarito. Intanto, nel Casertano il numero totale di contagiati ieri è salito a 152 (+ 18 rispetto al giorno precedente) con un decesso a Orta di Atella. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico