Cesa

Cesa, “vermi dei bambini”: scuole disinfestate, Comune invita a non diffondere allarmismi

Cesa (Caserta) – In merito ai casi di ossiuriasi, i cosiddetti “vermi dei bambini”, registrati nelle scuole cittadine, tanto da indurre l’amministrazione comunale a chiudere gli istituti per procedere ad una disinfestazione, il Comune di Cesa fa alcune precisazioni e invita a non creare allarmismi.

“L’Amministrazione comunale. – si legge in una nota – di concerto con la dirigenza scolastica, ha già provveduto a far effettuare la disinfestazione di tutti plessi scolastici. Le disinfestazioni sono state eseguite da una ditta qualificata secondo le procedure previste e codificate nei protocolli igienico-sanitari. Le disinfestazioni dei plessi scolastici sono state effettuate nonostante non siano previste per casi di ossiuriasi, come verificato e verificabile presso il Servizio di Prevenzione collettiva dell’Asl”.

“Chiunque nutrisse dei fondati dubbi su ciò – sottolineano dal Comune – è vivamente pregato di verificare recandosi presso la Segreteria scolastica, il Comune o il Servizio di Prevenzione collettiva dell’Asl e di astenersi dal diffondere voci e sospetti che generano preoccupazione tra i genitori. È inammissibile che per dei casi di ossiuriasi, che si sono verificati e si verificano in tutte le scuole del mondo, si diffondano questi sospetti che allarmano i genitori e gettano un’ombra sulla correttezza dell’operato del Comune e dell’istituzione scolastica”. A seguito anche di una riunione tenuta questa mattina in Comune, tra amministrazione comunale e dirigenza scolastica, si è convenuto di invitare “a non creare inutili allarmismi, su una questione affrontata e sotto controllo già dalla scorsa settimana”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico