Aversa

Ordinanza anti smog ad Aversa, Caterino respinge critiche di Di Virgilio: “Atto dovuto”

Aversa (Caserta) – “Noto che l’ex consigliere Di Virgilio non ha letto con attenzione l’ordinanza e non ha neanche ben compreso il senso di tale provvedimento”. Arriva a stretto giro la replica della consigliera Elena Caterino, presidente della Commissione Ambiente, alle critiche mosse dall’ex consigliere Francesco Di Virgilio sull’ordinanza con cui il sindaco Alfonso Golia, a fronte dell’allarme smog ad Aversa lanciato dall’Arpac, ha programmato un ciclo di domeniche ecologiche e lo stop alla circolazione durante la settimana delle auto da euro 1 a euro 3 (leggi qui).

“Con piacere – continua la esponente del Partito Democratico – gli chiarisco che tale provvedimento è stato portato in Commissione Ambiente e votato all’unanimità da tutti i componenti di maggioranza e minoranza che con grande senso di responsabilità lo hanno condiviso. Tale provvedimento è stato adottato in seguito al rilevamento dei dati risultati dal monitoraggio della qualità dell’aria che stiamo effettuando, dal quale si evince che troppo spesso i valori Pm10 hanno superato quelli limite”.

“Anche Di Virgilio. – conclude Caterino – che si è occupato di tematiche ambientali, dovrebbe sapere che a fronte di 69 giorni di sforamento delle Pm10 è un atto dovuto a tutela della salute di tutti i cittadini. Tali provvedimenti sono utili soprattutto a sensibilizzare i cittadini sull’importanza della mobilità sostenibile e sull’utilizzo di mezzi non inquinanti. Invogliarli a camminare o ad andare in bicicletta”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico