Home

Fucilate dal balcone a Capodanno famiglia incastrata da video

Un video da loro stessi girato e condiviso su WhatsApp ha permesso ai carabinieri di individuare gli autori della sparatoria di Capodanno a Cutro, in provincia di Crotone, dove lo scoccare della mezzanotte era stato festeggiato con l’esplosione di colpi di fucile dal balcone di un’abitazione nel centro cittadino.

I responsabili sono un cinquantenne, titolare del titolo di polizia per la detenzione di armi, i suoi due figli e un loro amico, tutti poco più che ventenni. Al primo sono state sequestrate tutte le armi di cui era in possesso, ossia 4 fucili, una pistola e 389 cartucce. Tutti e quattro sono stati deferiti per esplosioni pericolose e omessa custodia di armi alla procura di Crotone, che ha coordinato le indagini sul caso.

I carabinieri della stazione di Cutro erano venuti in possesso del filmato, circolato sui social network, nei primi giorni dell’anno. Nel video si vedevano alcuni giovani che, schieratisi sul balcone e imbracciando ognuno un fucile, dopo aver ricevuto il “via” sparavano in direzione delle case vicine, senza fortunatamente provocare vittime. I militari, una volta ricevuto il filmato, hanno subito avviato le indagini, individuando l’abitazione in questione e poi i responsabili. IN ALTO IL VIDEO 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico