Avellino Prov.

Carabiniere ucciso in servizio, Lauro intitola una piazza ad Attilio Picoco

La comunità di Lauro (Avellino) intitola una piazza ad Attilio Picoco, brigadiere dei Carabinieri travolto e ucciso in servizio. Era il 20 luglio 2018. Picoco, insieme ad un collega, l’appuntato Vincenzo Ottaviano, e alla guardia giurata Benigno De Gennaro, fu investito da una Golf guidata da un 26enne che procedeva ad alta velocità, sulla Statale 7 bis all’altezza di Acerra (Napoli). Picoco morì il 31 luglio a Napoli, in ospedale, Ottaviano e De Gennaro morirono sul colpo.

La cerimonia di intitolazione della piazza è culminata con l’esibizione della Fanfara dei Carabinieri e con la consegna del premio “Dirigibile d’Oro” all’Arma dei Carabinieri. Presente anche il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, che ha commentato: “Oggi a Lauro ricordiamo il sacrificio di due uomini dello Stato, il brigadiere Picoco ed il suo collega, l’appuntato Vincenzo Ottaviano. Siamo qui per celebrarne la imperitura memoria e di questo è testimonianza la nuova piazza cittadina dedicata al Brigadiere Picoco che per sempre ne conserverà il ricordo in questa città”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico