Home

Migranti, Salvini: “L’accordo di Malta è una fregatura”

“Porti riaperti e sbarchi in aumento del 50%, tassa sulle merendine e sul gasolio per agricoltori e pescatori, bigiate di massa autorizzate dal ministro, Ius Soli, tassa sui soldi prelevati in banca. Ma gli abusivi al governo ci sono o ci fanno?”. Se lo chiede il leader della Lega, Matteo Salvini, che dà un consiglio al nuovo ministro dell’Interno, Lamorgese: “Non venda agli italiani fumo, vogliamo l’arrosto”.

L’accordo firmato a Malta, secondo Salvini, “è una solenne fregatura. Il 90% di coloro che sono sbarcati con barchini in Italia. I porti rimangono quelli italiani e al massimo quelli maltesi. Dov’è il risultato. Nel Mediterraneo ci sarà pieno di navi delle Ong. Ennesimo esempio di ‘sola’, direbbero a Roma, fregatura, presa in giro. Gli sbarchi sono aumentati in cambio di un pernacchione. Gli italiani stanno toccando con mano la politica suicida dell’avanti, c’è posto per tutti”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico