Avellino

Avellino, sorpresi in possesso di alcolici e alimentari di dubbi provenienza

Avellino. Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno denunciato tre stranieri, di età compresa tra i 30 ed i 42 anni, ritenuti responsabili del reato di Ricettazione. I tre, di origine georgiana e residenti a Napoli, fermati ieri notte a bordo di una BMW nel centro del capoluogo irpino, all’esito di perquisizione sono stati trovati in possesso di alcune bottiglie di liquori di varie marche, birre e prodotti alimentari vari, per i quali erano in grado di giustificarne la provenienza.

La merce rinvenuta, per un valore di circa 300 euro, è stata sottoposta a sequestro e per i tre stranieri è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Per due di loro, colpiti da decreto di espulsione, è stata avviata la procedura per il rimpatrio. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri finalizzate anche ad accertare la provenienza della merce rinvenuta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Scuotri si autosospende da Commissione da gruppo e commissione consiliari - https://t.co/qjfZRZ8Z2F

Pozzuoli, fuochi d'artificio provocano incendio: denunciata ristoratrice - https://t.co/lBxaxsSR5w

Condividi con un amico