Società

San Cipriano d’Aversa celebra il Giorno della Memoria tra i binari della stazione Albanova

di Redazione

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo Caterino, ha scelto un luogo simbolico per celebrare il Giorno della Memoria, dedicato alla Shoah del popolo ebraico. Sabato 26 gennaio, alle ore 9.30, in via Tenente Grassi, si darà il via ad una caratteristica manifestazione per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, nonché tutti coloro che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte. Un paesaggio suggestivo, un percorso itinerante tra i binari in disuso da anni presso la stazione ferroviaria di Albanova a San Cipriano d’Aversa.

Le tappe di questo viaggio nel passato saranno supportate da foto che illustrano i momenti tragici in cui gli ebrei venivano deportati verso i campi di concentramento. Ad essere coinvolti in primis gli studenti della scuola media di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Mattia De Mare” e il Liceo Scientifico Statale “Emilio Gino Segrè ”.

“La nostra amministrazione – spiega Mena Zippo, assessore alla Pubblica istruzione – si è sempre attivata in iniziative e manifestazioni culturali varie, soprattutto coinvolgendo le scuole del paese con cui si lavora perfettamente in simbiosi. Lo scopo di questo evento è nello specifico quello di sensibilizzare i giovani verso il rispetto dell’altro al dì là del colore della pelle, della cultura, della lingua e dello stato sociale”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico