Politica

Aversa, Villano (Pd): “Il rendiconto certifica il fallimento della maggioranza”

di Redazione

Aversa – “Come possono gli assessori aver raggiunto gli obiettivi prefissati se non si ritiene che gli uffici abbiano fatto altrettanto. O la politica si è sostituita agli amministratori o il sindaco Enrico De Cristofaro ha fatto l’ennesima incredibile dichiarazione che non sta né in cielo né in terra”.

Lo dichiara il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale ad Aversa Marco Villano, all’indomani dell’approvazione del conto consuntivo. “Se gli uffici non hanno raggiunto quanto prefissato – sostiene Villano – c’è una responsabilità politica per cui riteniamo che i primi a non dover ricevere lo stipendio siano il sindaco e gli assessori”.

“E’ paradossale e assurdo – incalza l’esponente Dem – che il sindaco dia la responsabilità dell’attuale situazione del comune alle precedenti amministrazioni dato che lui è stato eletto e rappresenta la continuità con il passato. Il rendiconto che hanno approvato, infine, certifica il loro fallimento. Non riescono a spendere quanto hanno previsto e lasciano una città ingessata e ferma, con tanti problemi irrisolti”.

 

 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico