Cronaca

“Stesa” di camorra a Napoli, proiettile finisce in camera da letto di sorelle

di Redazione

Nuova “stesa” a Napoli, nel quartiere Ponticelli, ieri pomeriggio, dove ignoti hanno esploso colpi di pistola in aria, uno dei quali è finito in un’abitazione di via De Meis, nella camera da letto delle figlie di un pregiudicato che, al momento, non risulta essere l’obiettivo del raid. Per fortuna, in quel momento, la stanza era vuota: le ragazze non erano in casa.

Poco dopo, nello stesso quartiere, le volanti del locale commissariato di polizia hanno intercettato alcune persone incappucciate che si allontanavano dal luogo del raid in sella a degli scooter. A quel punto è scattato un inseguimento. Gli agenti sono riusciti a fermare alcune persone sulle quali sono in corso accertamenti.

Nella stanzetta dove è finito il proiettile la Scientifica ha trovato un’ogiva calibro 7,65. A terra, davanti all’edificio, invece, un proiettile inesploso dello stesso calibro.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico