Tecnologia&Motori

5G, base d’asta è di 2,5 miliardi

di Redazione

“Per l’asta della frequenze 5G” che andrà in manovra “la base d’asta è di 2,5 miliardi”. Lo ha dichiarato il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli.

Va però ricordato che alcune delle frequenze (la banda 700) saranno disponibili dal 2022, quindi il pagamento potrà avvenire probabilmente per tranche nel corso degli anni e non in un’unica soluzione.

La decisione su questo spetta al Mef.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico