Cronaca

Armi e droga sequestrati tra Castellammare e Secondigliano

di Redazione

Due kalashnikov, 7 pistole, caricatori, oltre 500 cartucce, passamontagna e 8 etti di hashish: è quanto i carabinieri hanno scoperto a Castellammare di Stabia (Napoli), in un rudere nascosto dalla vegetazione che si trova nel rione Moscarella.

L’arsenale e la droga erano stati sistemati in due borsoni: complessivamente sono stati scoperti e sequestrati 2 kalashnikov, 8 caricatori pieni, 5 pistole semiautomatiche con matricola abrasa e cariche, 2 revolver con matricola abrasa e carichi, 514 cartucce di vari calibri, un passamontagna, 3 radio portatili, oltre a 840 grammi di hashish, 50 grammi di sostanza da taglio e 4 bilancini.

La sostanza stupefacente sarà distrutta, le armi invece verranno inviate al Ra.C.I.S. di Roma per gli esami balistici e per verificare l’eventuale impiego in episodi di intimidazione o di sangue.

Altro blitz a Napoli, tra Secondigliano e i quartieri spagnoli: sequestrata droga di tutti i tipi destinata allo “sballo” del sabato sera. Scoperta contabilità dello spaccio nelle “case celesti”.

IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico