Cronaca

Salerno, 14enne tocca cavi elettrici e muore folgorato

di Stefania Arpaia

Salerno – Un ragazzino di 14 anni è rimasto folgorato a Fisciano, nel salernitano, mentre era con i familiari in un podere a raccogliere frutta.

La tragedia è avvenuta venerdì pomeriggio quando il giovane era su una scala di alluminio alta 7 metri e non si è accorto della presenza di fili elettrici. Inutili i soccorsi. Il 14enne è morto sul colpo sotto gli occhi dei genitori.

Immediato l’intervento dei carabinieri di Mercato San Severino e dell’Associazione Il Punto di Baronissi che hanno chiamato i soccorsi. Il ragazzo è arrivato già senza vita al vicino ospedale Curteri di Mercato San Severino.

Fonti locali hanno fatto sapere che A.F. stava raccogliendo ciliegie quando è stato colpito da una forte scossa elettrica. Il quattordicenne a causa dello shock ha perso i sensi, cadendo rovinosamente al suolo, ed è andato in arresto cardiaco.

La vicenda è avvenuta in località Pozzillo. I militari dell’Arma di Mercato San Severino hanno aperto un’indagine sull’accaduto. In corso rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico